Ricetta Lesso riscaldato

L’Arte di utilizzare gli avanzi della mensa – manzo

Questa, come vedrete, non è una trasformazione, ma una seconda edizione del lesso.

Cercate che la carne non sia troppo cotta, e se col manzo c’è del pollo o del vitello, metteteli a riscaldare quando il manzo è quasi pronto. Cercate anche di non averla in pezzi troppo piccoli, se no potreste perderla in bricioli nella pentola. Legate il pezzo e mettetelo a riscaldare in tanto brodo rimasto che rimanga coperto, e stia al fuoco senza però bollire, fino a che il calore abbia penetrato e riscaldato la carne quanto basta. Scioglietela e servitela o così semplice, o colla salsa o il contorno che più vi aggrada. Io l’ho vista servire con una corona di fette di salame già nettato dalla pelle. Quel salato del contorno correggeva gradevolmente la naturale insipidezza della carne bollita. L’ho vista col contorno di patate fritte, di lenticchie ecc. Ci si adattano anche i passati, purées d’ogni sorta, fino di marroni lessati se vi piacciono. Usando salse (di pomidoro, di acciughe, ecc.) si possono riscaldarci dentro gli avanzi che divengono così più saporiti.

Stampa
http://labuonacucina2.altervista.org/

Filed Under: Guerrini

Tags:

About the Author:

RSSComments (0)

Trackback URL

Leave a Reply




If you want a picture to show with your comment, go get a Gravatar.