Cardoncello [Pleurotus eryngii]

Habitat

Cresce su radici e residui della ferula, pianta ombrellifera selvatica caratteristica dei luoghi a climi caldo-temperato

Periodo

Primaverile-autunnale.

Descrizione

Cappello carnoso, convesso·umbonato con margine involuto, di colore bianco con sfumature nocciola. Garnbo robusto, pieno generalmente eccentrico rispetto al cappello. Lamelle di colore bianco crema fortemente decorrenti. La carne è soda e bianca, da|l’odore e sapore gradevoli.

Specie simili

Il Pleurotus eryngii (cardarello in italia centrale e cardoncello nel sud) e generalmente di dimensioni minori; comunque le due specie sono molto ricercate ed apprezzate specialmente nella zona di Civitavecchia e de|l’alto Lazio.

In cucina

Per le sue carni sode si presta ad essere consumato sott’olio, aromatizzato a piacere (aglio, rosmarino …); anche trifolato risulta particolarmente gustoso.

la ricetta


Crocchette Di Ferlenghi


Tipo Piatto: Antipasto

Ingrediente Principale: Funghi

Persone: 4

Note:

Ingredienti:

  • 1 scodella di ferlenghi precedentemente trifolati
  • 1 scodella di patate lesse
  • 2 uova
  • 50 g. di parmigiano grattugiato
  • prezzemolo
  • pangrattato q.b.

Preparazione:

Dopo aver preparato i funghi trifolati, tritateli grossolanamente e uniteli alle patate lesse passate al setaccio. Mescolate e formate un impasto unendo le uova, il parmigiano ed il prezzemolo tritato. Formate le crocchette, passatele nel pangrattato e friggetele in olio ben caldo.